Una città immersa nel silenzio, una famiglia in fuga, una bambina insonnolita che si aggrappa al collo della madre. Inizia così la storia di Semira, il viaggio avventuroso che dall'Eritrea la porterà fino in Italia.

Una storia di sofferenza e di riscatto, di violenza e umanità, il cui filo conduttore è l'amore, quello disperato di Bashir, quello violato di Yasmin, quello universale di Saro e infine quello tenero e caparbio di Semira capace di sfidare pregiudizi e avversità.

Ma sull'isola sferzata dal vento, che è diventata la sua casa, Semira non può ignorare l'eco delle voci perdute. Sono le voci di coloro che sono stati inghiottiti dalle sabbie del deserto o dalle onde del mare e non sono riusciti a raggiungere il sospirato approdo.

Far sì che non rimangano inascoltate è l’ennesima ma più importante scommessa col destino che Semira decide di accettare.

 

 

 

 

 

 

Amalia Oleastro

Pag: 224

Cartaceo/Ebook

Cartaceo: 12.00 euro (Amazon)

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Associazione Amarganta Via Cotilia 8, 02100 Rieti - Via Garibaldi 189, 02100 Rieti