Dagli occhi bui

Francesca Supplizi

Pag: 104

 

 

Poesia dell’inevitabile che aleggia, del mancato processo alle parole, della variabile dei sentimenti in cui ci riconosciamo anche solo per un attimo, prima di specchiarci e di vederci opposti e forse ancora più completi.

Poesia che serpeggia, sinuosa, e fluisce in perenne movimento.

Poesia che diventa nostra per sempre. La poesia di Francesca Supplizi è qualcosa che resta.

Cartaceo euro 10.00: Amazon

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Associazione Amarganta Piazzale Claudio Graziosi 5, 02100 Rieti - Via Garibaldi 189, 02100 Rieti