Figlia illegittima di Pietro Angelo Orsini, signore del castello di Montenero, Bellezza nasce a Collevecchio nell’ultimo quarto del XV secolo. La sua vita, conclusa tragicamente nel 1528, si svolgerà all’ombra degli Orsini, ma non sotto la protezione del potente casato a cui di fatto la donna appartiene. È questa condizione di marginalità a fare di Bellezza Orsini un’irregolare, espunta dalla società civile che pure si avvale dei suoi favori e del suo sapere. La penna fluida e la lucidità scientifica di Ileana Tozzi dipingono un ritratto a trecentosessanta gradi di una donna consapevole, la cui condanna in età matura rappresenta il tentativo di mettere ordine nel complesso ambiente rurale, fortemente legato a pratiche in cui spesso si confondevano superstizione e devozione, legittimo intervento di controllo e manipolazione magica delle forze generative degli animali e delle piante.

 

Autrice: Ileana Tozzi

Pag: 136

Cartaceo: 13 euro (Amazon)

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Associazione Amarganta Via Cotilia 8, 02100 Rieti - Via Garibaldi 189, 02100 Rieti