Questo libro raccoglie una serie di riflessioni e approfondimenti sul rapporto della musica con la lingua e la letteratura italiana. Secondo lo schema di Steven Paul Scher, tra la musica e la letteratura possiamo distinguere tre tipi di relazioni: 1) letteratura nella musica, comprendente ogni tipo di musica a programma; 2) musica e letteratura, ovvero tutta la musica vocale, opera compresa; 3) musica nella letteratura, che i più diversi riferimenti musicali nei testi letterari. Dopo aver offerto alcuni esempi del primo e del terzo tipo di relazione, con una introduzione teorica sugli studi musicoletterari e una breve panoramica sulla letteratura italiana tra Ottocento e Novecento, la parte principale di questo lavoro è dedicata al vero e proprio rapporto tra la musica e la letteratura, quello in cui una collaborazione spesso davvero alla pari realizza testi che condividono e combinano le caratteristiche di entrambe. Ci si sofferma sul libretto d’opera del Settecento e del Novecento e sul rapporto fra tradizione colta ed esperienza popolare nella poesia per musica rinascimentale, e un capitolo è incentrato sull’idea di musicalità spesso legata alla lingua italiana. Non si vuole dunque compiere una ricognizione sistematica sull’argomento, ma offrire invece prospettive tematiche che possano esemplificare alcune delle principali caratteristiche del modo in cui la musica può e sa interagire con la letteratura.

 

Pag: 160

Cartaceo/Ebook

Autore: Roberto Russi

Cartaceo: 13 euro Amazon

Premio Letterario Oltre L'Arcobaleno
Amarganta non necessita di 
collaboratori 

Iscrizione newsletter

Sentire il calore del sole in omaggio
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Associazione Amarganta Via Cotilia 8 02100 Rieti