Proprio per la sua specificità di raccontare storie, il teatro ben si presta a rappresentare un formidabile strumento di divulgazione di eventi storici.

Le ’acchi ’n piazza, lo sciopero delle vacche, un evento che nell’estate del 1920 si manifestava a Rieti nel quadro di una durissima lotta che opponeva i coloni e i possidenti per il rinnovo dei patti agrari. Sembrerebbe trattarsi di un banale evento locale e invece esso rappresentava un tassello significativo di un periodo storico molto più complesso che riguardava non solo l’intera comunità nazionale ma anche vicende che si consumavano nell’Europa, epicentro della drammatica guerra mondiale da poco conclusa.

Domenico Scacchi

 

 

 

 

 

 

Autore: Francesco Rinaldi

Pag: 130

Prezzo: 12 euro

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Associazione Amarganta Via Cotilia 8, 02100 Rieti - Via Garibaldi 189, 02100 Rieti