Pier Luigi Mariani - Luisa Casiraghi

1908-1952: entro queste date, cronologicamente tanto vicine ma storicamente distanti, si snoda la vita breve e intensa di Pier Luigi Mariani indimenticato autore e regista teatrale, padre nobile del teatro vernacolare reatino. [...] Ironico, disincantato, irregolare: così matura il temperamento, si affina la personalità di Pier Luigi Mariani che rivale le sue doti non comuni in una dimensione intima capace di dilatarsi soltanto nella scelta di un singolare punto di osservazione: la buca del suggeritore. [...] Gustoso poeta vernacolare nella raccolta Dal mio campanile, traduttore raffinato della poesia elegiaca degli ellenisti, autore di liriche che avrebbero meritato l’attenzione della critica, Pier Luigi Mariani si rivela straordinario affabulatore, fantasmagorico autore nel teatro dei burattini e nel teatrino per i bambini delle scuole, in particolare, le scuole delle congregazioni religiose del Bambin Gesù e di San Paolo che vantano una storia secolare nel campo dell’educazione cattolica, mai dimentiche della tradizione di fare Accademia. [...] Ma l’esperienza che lega indissolubilmente il nome di Pier Luigi Mariani alla storia del teatro a Rieti è quella maturata nell’arco assai breve degli ultimi anni di vita, dal 1950 quando va in scena al teatro Flavio Vespasiano l’atto unico “L’amore ‘ncagnarellu” alla trilogia di ambientazione storica Lu piccaru”,”Lu cuccumellu” –“Riète méa rappresentata al cinema/teatro Moderno nel mese di dicembre 1951.

 

Cartaceo, euro 14.00

Pagine: 300

Cartaceo: 14.00 euro

Amazon

Premio Letterario Oltre L'Arcobaleno
Amarganta non necessita di 
collaboratori 

Iscrizione newsletter

Sentire il calore del sole in omaggio
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Associazione Amarganta Via Cotilia 8 02100 Rieti